mercoledì 31 agosto 2016

App Babypitstoppers


Oggi vorrei parlarvi di una fantastica App che io ho davvero utilizzato tantissimo quando Clara era  piccola :Babypitstoppers.

Babypitstoppers è un'App gratuita accessibile da web e  da qualsiasi dispositivo portatile digitando  nel browser l'indirizzo Babypitstoppers.com (è compatibile con Android e le versioni successive).

Grazie al GPS del cellulare, Babypitstoppers riesce a fornire indicazioni su locali pubblici o privati dove poter allattare, cambiare il pannolino, accedere con il passeggino e scaldare la pappa in tutta tranquillità.

Utilizzarla è semplice, inoltre,  la sua grafica è davvero originalissima e tenerissima dai colori pastello.

Tutte le informazioni sono fornite dai negozianti, farmacie, bar, ristoranti, utenti e da associazioni e società scientifiche come la La Leche League, MAMI  e Società Italiana di Neonatologia.

Ops dimenticavo!
Questa App è stata ideata da una mamma di Milano Valeria Miccolis .



Immagini Web




martedì 30 agosto 2016

Bolle giganti Sbabam!!



Nuovissima collaborazione per noi e nuovissimo post per voi!
Cavoli quanto ci stiamo divertendo!

E' incredibile quanto certi giochi ti facciano tornare indietro nel tempo quando tutto  aveva il sapore della spensieratezza e del divertimento.

Oggi per esempio, sono tornata indietro nel tempo mentre giocavo con Clara e...le bolle di sapone...

Le bolle di sapone, non so perchè hanno un fascino particolare, sembrano magiche, fluttuano in aria, si scontrano, hanno dei riflessi particolari e, regalano sorrisi ai bambini che cercano di afferrarle e sentirle scoppiare tra le proprie dita.

Grazie alla collaborazione con Sbabam abbiamo provato le fantastiche bolle giganti!

Il primo a volersi cimentare è stato proprio mio marito ma...ha ottenuto  scarsi risultati, dopo il suo flop mi sono fatta avanti con risultati nella "media", Clara invece(non poteva mancare) ha visto noi due un po' impacciati e, con aria di sfida,  ha agitato le bacchette nel liquido, le ha estratte pian pianino e mentre camminava ha fatto una mega bolla lasciandoci a bocca aperta! 



Non contenti della figuraccia che avevamo fatto davanti ai suoi occhi, io e mio marito abbiamo deciso di riprovarci e questa volta, devo dire che è andata bene per tutti e due.

Dopo aver capito il "meccanismo" non ci fermava più nessuno, anzi...a turno ci passavamo le bacchette per vedere chi riusciva a fare la bolla più grande di tutti e la piccoletta...ci ha stracciati nonostante i suoi quasi tre anni!

Utilizzarle è semplicissimo, basta inserire il liquido in una bacinella, immergere la corda(deve essere completamente bagnata)e successivamente, tenendo le bacchette separate bisogna estrarle lentamente, alzarle e spostarsi pian pianino o roteare!

Insieme alle bolle giganti c'è un minibook con le istruzioni e la fiaba di pollicino(revisionata in Bollicino) e come qualsiasi prodotto Sbabam, acquistando due biglietti individuali per Mirabilandia, riceverai (consegnando il minibook alle casse del parco)un biglietto di ingresso gratis!


Le bolle giganti le potete trovare in edicola a 3,50 CAD.
A noi son piaciute tantissimo e vi garantisco una cosa: il divertimento è assicurato!!


lunedì 29 agosto 2016

Nuovissimo concorso : Vinci la tua valigia parto!



Ecco qui un nuovissimo concorso tutto per le future mamme!
Envie de Fraise, Petit Bateau e FattoreMamma stanno promuovendo un fantastico concorso denominato “Vinci la tua valigia parto“.
Partecipate in tante, è semplicissimo e il premio ambitissimo: una valigia parto del valore di 600 euro!
Per partecipare vai sulla pagina ufficiale del Concorso e registrati gratis alla newsletter inserendo la tua email, successivamente clicca su “Voglio partecipare “, compila il modulo con i tuoi dati, gratta la patina(tipo gratta e vinci) e ti verrà subito comunicato se sei tra le fortunate vincitrici. 
In palio in totale, ci sono 3 valigie parto composte dai seguenti prodotti:

  • 1 paio di calze per bebé in morbida spugna;
  • 3 body per i primi mesi a maniche lunghe;
  • 1 cardigan per bebé in lana e cotone;
  • 2 pigiami primi mesi;
  • 1 kit per bebé 3 pezzi;
  • 1 cappellino per bebé;
  • 1 sacco nanna per bebé;
  • 1 asciugamano per bagnetto per i primi mesi;
  • 1 morbidissimo coniglietto;
  • 1 copertina;
  • 2 bavaglini;
  • 1 valigetta Petit Bateau;
  • 1 kit Homewear blu 3 pezzi;
  • 1 top allattamento rosso fragola;
  • 1 camicia da notte blu;
  • 1 costume da bagno a pois;
  • 1 abito allattamento nero;
  • 1 cappa nera;
  • 1 jeans Neo nero;
  • 1 borsa fasciatoio portatile;
  • con tasche interne – stampa ananas. 


sabato 27 agosto 2016




Mamme pronte per un nuovo concorso?

Per tutti i bimbi che amano i cartoni del canale 44 Frisbee c'è una novità tutta per loro, un concorso che permette di  vincere un sacco di premi!

Partecipare è semplicissimo!

Basta registrarsi su : Frisbeetv e rispondere correttamente alle domande su Oggy e i maledetti scarafaggi!

Il concorso è valido fino al 02/10/2016 e potete tentare la fortuna ogni giorno!
Tantissimi i premi in palio: gioco dell'oca, puzzle, zaino e astuccio Little Charmers e tanti altri ancora!

Cosa aspettate?!

Partecipate e condividete questo post!!

Ecco qui il Regolamento completo.


venerdì 26 agosto 2016

Crema cambio Bjobi (biologica)


La pelle dei bambini è molto delicata quindi, è importante fin da subito utilizzare prodotti non aggressivi ma affidarsi a una linea di  cosmetici certificati e biologici.

Noi ci siamo trovate bene con la linea Bjobi Bimbo.

I prodotti Bjobi contengono materie prime di origine vegetale, estratti, burri ed oli da agricoltura biologica con proprietà calmanti, lenitive, nutrienti e protettive ideali per pelli sensibili e arrossate..

La crema cambio, ha un profumo delicato, ed è necessario applicare una piccola quantità di prodotto sulla zona senza sfregare ma tamponare.

La sua speciale formula, è ricca di ossido di Zinco, estratto di Calendula, vitamine B5, A ed E , olio di riso e olio di Girasole(da agricoltura biologica certificata) aiuta a mantenere la pelle levigata, morbida al tatto ed elastica.

Tutti i prodotti Bjobi sono dermatologicamente testati, certificati e non sono testati sugli animali. A noi è piaciuta.


giovedì 25 agosto 2016

Come scegliere un passeggino leggero senza sbagliare!

Cari genitori, il momento di accantonare il trio per passare ad un passeggino più leggero è arrivato?

Ecco qui per voi, alcuni consigli su come scegliere un passeggino leggero, che duri a lungo, che sia una vera bomba e che sia DAVVERO leggero e maneggevole!

Come dice la parola stessa, il passeggino leggero fa parte di una delle tante tipologie di passeggino esistenti in commercio, la loro caratteristica principale è appunto la leggerezza ma, non mancano anche: la praticità di utilizzo, la maneggevolezza e l'ingombro ridotto che ci permette di poterlo riporre anche in casa in un piccolo angolino e nelle  tante amate city car dal bagagliaio sempre più piccolo.

Io in prima persona, avendo come auto la nuova Ka, non vi nascondo che ho avuto difficoltà nel 2008 nel cercare un passeggino con le tante caratteristiche che mi servivano, una di queste (la principale per me) era appunto la dimensione.

Diciamo che dal 2008 ad oggi, i passeggini sono diventati davvero abbastanza funzionali e  micro!

Passeggini con manici o maniglione regolabili,  chiusura a ombrello, a libro e addirittura passeggini che diventano talmente piccoli da guadagnarsi un posto nella cappelliera di un aereo oppure in borsetta!

Insomma, anche il sistema di chiusura vuole la sua parte!

Il passeggino con La chiusura a ombrello occupa meno spazio ma...di solito la seduta è leggermente ristretta, mentre, un passeggino con chiusura a libro , occupa un po'di spazio in più ma la seduta è più grande rispetto al  modello citato prima.

Alcuni modelli(sia con chiusura a ombrello che a libro), si chiudono davvero con una mano o con due semplici passaggi facilitando noi mamme che abbiamo una vita abbastanza frenetica, dinamica o che siamo spesso da sole. 
Alcuni degli ultimi modelli (per fortuna), una volta chiusi,  rimangono in piedi da soli evitando così di farci chinare per poter "raccogliere" il passeggino(immaginate ogni volta il doversi piegare con una gonna o in caso di pioggia sporcare la capottina con le ruote bagnate o sporche).
Se come me siete voi mamme a sollevare il passeggino per riporlo in auto oppure fare su e giù da tram, treni, scale etc. mi raccomando, puntate su passeggini leggerissimi che non superino i 7 kg di peso.

La reclinabilità e la reversibilità sono altre due caratteristiche importanti ma...alcuni ultra leggeri peccano di una o dell'altra, infatti, ci sono alcuni modelli, che non hanno la possibilità di poter invertire la seduta passando dalla posizione fronte mamma a quella fronte strada e viceversa, inoltre, ci sono schienali che non si reclinano a 180°.

Per una maggior maneggevolezza, oltre al telaio dai materiali più innovativi, bisogna tenere in considerazione la dimensione delle ruote.

Il passeggino leggero, è ideale per gli spostamenti in città, infatti si riesce a manovrare con tranquillità su marciapiedi, nei negozi, ideale per mezzi pubblici e per strade lisce, su sterrati, breccia, terreno, ciottoli si fatica un po' nel farlo camminare proprio perchè le ruote piccole non riescono a "scavalcare" benissimo gli ostacoli a meno che non siano dotate di battistrada scolpito.
Ecco il seguito alcuni modelli davvero leggeri e funzionali, a voi la scelta! 

 Brevi Mini Large, capottina avvolgente, riduttore e schienale largo.(Libro)Chiuso resta in piedi da solo.
Prezzo al pubblico 139,00

















Babyzen Yo Yo, schienale reclinabile( non tutto)leggerissimo, chiuso occupa pochissimo spazio.(Libro)
Prezzo al pubblico 329,00














Pliko Mini Peg Pérego: chiusura a ombrello, manici regolabili in due posizioni, chiuso rimane in piedi da solo.(Ombrello)
Prezzo al pubblico 149,00
















Combi F2: schienale reclinabile con coulisse .Chiusura a libro
Prezzo al pubblico: 149,00
















Nurse Flash: 
Schienale reclinabile fino a un 
massimo di 140°. Chiusura a libro 
Prezzo al pubblico 89,90



Cam Fletto
Compatto, pratico e leggero!  
 Prezzo al pubblico: 129,00



GB Pockit L'amore di mia figlia, lo adora, allontanarla dall'espositore è stato un problema.Pensava di avere a che fare con un giocattolo e...a guardarlo non ha tutti i torti! Fantastico!Schienale non reclinabile (chiusura a libro /microscopica) 
Prezzo al pubblico: 299,00


Quinny Yezz:

Tessuto ultra leggero e design accattivante,
Yezz è venduto al pubblico al prezzo di 199,00                                                                        




Primi Sogni Nemo: Agile, maneggevole e 
          poco ingombrante.Chiusura a libro.
Prezzo al pubblico 240,00
 Pali 3.9 Fitness:
La nuova versione rimodernata è disponibile in
tre colori: Arancio, verde, lilla .
Schienale reclinabile.
Prezzo al pubblico 202,00


Foppapedretti Più leggero :
Reclinabile, cinture a cinque punti, 
rail di protezione.
Prezzo al pubblico 129,90

 

Inglesina Net:
Leggero, chiusura a ombrello, 
pratico e maneggevole
Prezzo al pubblico :120,00
Pali Fly:

Simile al Gb Pockit ha una chiusura davvero innovativa e compatta.
Chiusura microscopica e schienale leggermente reclinabile.
Prezzo al pubblico 224,00


Baby Jogger City Tour:
Seduta reclinabile multi posizione,
portata massima 20 kg, 
dotato di borsa-zaino e cinghia per il trasporto
Prezzo al pubblico 320,00.

mercoledì 24 agosto 2016

Caldo in gravidanza, i rimedi per attenuarlo.



Quasi tre anni fa, esattamente in questo periodo, grondavo acqua da tutte le parti...

Per fortuna il 2013 non è stato un anno all'insegna del caldo intenso, umido e appiccicoso (altrimenti povera me), infatti ricordo ancora oggi che  la temperatura non salì mai così tanto da far vibrare la colonnina di mercurio.

Per carità, le docce erano davvero frequenti però, alcuni giorni non sopportavo l'afa, la sensazione di toccarmi le braccia e di sentirle appiccicose , senso di spossatezza, pesantezza della pancia, gli ormoni in tilt poi facevano la loro parte completando il quadretto  rendendo le mie giornate davvero stressanti.

Con il caldo, i vasi sanguigni si dilatano facendo aumentare così la percezione del calore, è importantissimo quindi, per combattere il caldo in gravidanza,  seguire alcuni consigli della nonna.

Oltre alla doccia(senza bagnoschiuma) , è consigliabile anche fare dei frequenti pediluvi dato che i piedi sono i primi a gonfiarsi, per un beneficio immediato è necessario immergerli fino ai polpacci  in una bacinella.

Altro consiglio, è quello di preferire tessuti in cotone ed evitare esposizioni prolungate al sole soprattutto nelle ore più calde della giornata, utilizzare creme protettive su tutto il corpo ma soprattutto sul viso per evitare la comparsa della maschera gravidica o cloasma( per approfondire clicca Qui ).

Occhio ai climatizzatori! L'aria condizionata dà sollievo, però, è meglio non esagerare quindi...attenzione a non tenerla troppo bassa.

Il consiglio più importante è il seguente:bere tanta acqua, quando si è in giro è importante munirsi di bottiglietta e acqua fresca oppure a temperatura ambiente, i liquidi servono oltre alla mamma anche al feto e al suo liquido amniotico, inoltre, grazie all'acqua, si riescono ad evitare aumenti della pressione arteriosa, disturbi cardiaci e neurologici, difficoltà circolatorie.


domenica 14 agosto 2016

Agosto e si va in ferie!


Agosto....è tempo di ferie!
Le nostre questa volta saranno ferie forzate...

A causa di una lieve tendinite il blog rimarrà in stand-by da giorno 15/08/2016 al 23/08/2016....

Ritorneremo con tanti nuovi post e spero tante nuove collaborazioni!
Nel frattempo seguiteci su Facebook , condivideremo le nostre  foto, poche ma lo faremo ;) !

Con affetto 
Luciana & Clara

venerdì 12 agosto 2016

Maschera gravidica/Cloasma



L'inestetismo più brutto della gravidanza l'ho avuto io, per giunta sulla fronte e sul labbro superiore...
Odiose macchie che facevano sembrare il mio viso sporco!
Quando vidi sulla fronte quella macchia(comparsa all'improvviso)pensavo di essermi scottata al sole ma poi, non appena la ginecologa mi vide per l'ecografia mi disse:

-Ah ecco, anche tu vittima della maschera gravidica!
- Mhhh maschera cosa?E di lì tutta la spiegazione che ancora oggi dopo tre anni ricordo perfettamente...
In gravidanza, possono comparire alcune macchie in particolari zone del viso, o meglio fronte, zigomi e sopra il labbro che si scuriscono con l'esposizione al sole.

La loro formazione è dovuta dall'aumento della produzione di estrogeni da parte dell'organismo, che provoca una maggiore stimolazione dei melanociti(cellule che formano la melanina).
Dopo il parto, come lei aveva previsto e mi aveva preannunciato, le macchie sono andate via quando i livelli ormonali tornarono alla normalità.
Della prima gravidanza non sapevo nulla, mentre per la prossima giocherò d'anticipo proteggendo la pelle con una crema da giorno arricchita di filtri solari.
Se le macchie restano visibili, si possono utilizzare peeling e laser per poterle rimuovere.

Immagine web

giovedì 11 agosto 2016

La casetta nel bosco Chicco...in veranda!


Estate...
Il sole, il mare, le spiagge affollate, le giornate più lunghe, le uscite con gli amici, i gelati e l'allegra compagnia degli amichetti di Clara rendono questo periodo dell'anno davvero frizzante e speciale.

Ogni volta che i nostri amici, con figli a seguito vengono a farci visita, per noi è sempre una gran festa!

Le chiacchierate fino a tardi, l'anguria, gli schiamazzi dei bambini e il dondolo che muovendosi su e giù taglia l'aria facendo rilassare grandi e piccini fa da cornice a tutto ciò.

Mentre noi adulti parliamo tra di noi, ci confrontiamo e scherziamo, i bambini sono presi dall'unico gioco che è in veranda, uno, e dico davvero UNO! 



La nostra casetta nel bosco della Chicco
Non so voi ma...io l'adoro.

Dal primo momento in cui l'ho vista me ne sono perdutamente innamorata, se poi penso che, Clara trascorre la maggior parte del suo tempo a giocarci mentre io posso svolgere tranquillamente le faccende di casa e riuscire a ritagliarmi anche un po' di tempo per me senza cercarmi insistentemente...abbiam fatto tredici!

Innamorarsi della casetta nel bosco è semplicissimo, basta solo guardarla!

Il suo tetto rosso  dalle curve distorte, il campanello, la sua simpatica  porticina e le persiane apribili fanno di questa splendida casetta, una vera e propria casa in miniatura in grado di ospitare anche tanti bambini di piccola statura e non.

Il montaggio è semplicissimo, inoltre, in dotazione ci sono anche i rampini per poter avere la possibilità di  fissarla dalla base su qualsiasi tipo di superficie.

Come una piccola depandance l'abbiamo collocata sulla nostra veranda, ed è proprio lì che è stata "accarezzata" dal vento, bagnata dalla pioggia per poi essere asciugata dal sole cocente dei mesi estivi...
Dopo aver resistito perfettamente a tutte le intemperie, i colori son rimasti vividi, brillanti e nessuna componete si è deformata. 
Il pratico oblò posto sulla porticina permette ai bambini di poter "vedere"chi suona o bussa alla propria porta, oppure "affacciarsi" alla finestra per poter guardare cosa succede all'esterno.


All'interno , ad accogliervi, ci sono tanti disegni in rilievo decorativi, orologio con lancette regolabili, una cornicetta(dove poter inserire una foto), televisore e tanto altro... 

Clara adora giocarci, è il suo "piccolo" rifugio.
Mentre lei gioca io posso rilassarmi, scrivere sul blog o leggere un bel libro! 
I punti a suo favore sono tanti e poi, vuoi mettere anche il fatto che non bisogna attivare un mutuo per poterla acquistare! XD
  


mercoledì 10 agosto 2016

Climarelax 2.0 Brevi 


Eh già, ci siamo...
Agosto è quasi terminato e io, non faccio altro che pensare al fatidico giorno in cui, la materna separerà me e Clara per alcune ore(sicuramente interminabili)durante la giornata.

Le mie paure son tante, la vedo ancora piccola, indifesa e secondo me senza volerlo le lacrime in quel giorno scenderanno a fiumi...
Da maggio è già pronto il suo zainetto, le posate, i bavaglini, tutto il necessario è stato accuratamente etichettato con il suo nome e cognome e riposto in un cassetto per questo grandissimo evento(altri lacrimoni).
Da mamma premurosa qual sono, ho pensato anche all'arrivo dell'inverno e, data l'esperienza dell'anno scorso(Clara sempre raffreddata e ricoverata una volta per virosi respiratoria)quest'anno ho deciso di giocare d'anticipo portandola spesso al mare e introducendo nella sua cameretta un nuovo complemento d'arredo sulla sua cassettiera.

Vi ricordate la splendida collaborazione che ho fatto con Brevi e il fantastico Slex Evo ?
Bene, grazie alla loro generosità, ho potuto scegliere ciò che più mi serviva dalla loro vasta gamma di prodotti e sinceramente non ho potuto far a meno di scegliere oltre al seggiolone evolutivo anche Climarelax 2.0 così l'inverno, non ci coglierà impreparate! 



Climarelax 2.0 è uno ionoumidificatore a ultrasuoni facile da programmare, utilizzare e da pulire.
La sua linea morbida e neutra permette di poterlo collocare in qualsiasi ambiente senza "stonare" con il tipo d'arredo.
Dopo aver riempito il serbatoio(capacità di 3,5 litri)e aver  azionato il pulsante on/off, un cicalino dal suono acuto ha destato la curiosità di Clara facendola avvicinare pian pianino al nostro nuovo"oggettino".
Ebbene!
Non vi dico la gioia immensa di Clara nel vederlo in funzione! con le sue manine cercava di afferrare il vapore e io, comodamente sdraiata sul divano, mi divertivo a regolargli il flusso d'intensità del vapore grazie al pratico telecomando (però funziona anche manualmente).

Il flusso di vapore è regolabile d'intensità e puo' essere posizionato nella direzione che si vuole, inoltre purifica l'ambiente nebulizzando nell'aria l'acqua fredda  grazie allo ionizzatore agli ioni d'argento ad azione antibatterica
Il display digitale è abbastanza luminoso  ma per noi, non è un problema, anzi...ne faremo un doppio uso, utilizzandolo anche come lucina di cortesia durante la notte! :D

Esatto, proprio così, durante la notte!

Climarelax grazie alla tecnologia a ultrasuoni è silenziosissimo ed efficace, inoltre, è programmabile per ben 10 ore e la capacità dell'acqua è in grado di coprire tutta la notte senza alcun problema, ma, se accidentalmente  dovesse terminare...nessun problema!
Si spegne da solo quando il livello dell'acqua è basso emettendo un segnale acustico, idem per il tasso di umidità, o meglio, se l'umidità selezionata è inferiore all'umidità rilevata l'apparecchio va da solo in modalità standby (al contrario invece si riattiva).

Premendo il pulsante Humidity si può scegliere e regolare il tasso di umidità da mantenere nella stanza da un minimo di 45%RH a un massimo di 90%RH , mentre, premendo il tasto Timer è possibile impostare il tempo di funzionamento dell'apparecchio (2,4,6,8,10 ore).

Premendo il tasto Max/Min si può regolare l'intensità del flusso di vapore scegliendo tra tre livelli disponibili mentre il tasto Ion permette di attivare la funzione ionizzatore(per deselezionarla premere nuovamente il tasto).
Ogni volta che si preme un qualsiasi tasto (manualmente o da telecomando)il segnale acustico è un po' rumoroso e il suo livello d'intensità non si può regolare ma, tutto ciò non è un problema rilevante, basterà impostare il tutto prima di mettere il bambino a letto e non verrà disturbato mentre dorme.
Le premesse son buone e credo che per l'inverno siamo già a cavallo, Climarelax 2.0 aiuta il bambino a respirare meglio, ma, cosa importantissima NON vanno aggiunti all'interno medicinali oppure essenze profumate, Climarelax 2.0 non è una macchinetta per aerosol terapia oppure un profuma ambienti! Se proprio si vuole sfruttare il vapore al massimo, gli oli essenziali possono essere spruzzati su un batuffolo di ovatta e posto su di una mensola in direzione del vapore ma mai all'interno dell'apparecchio.
Le funzioni di Climarelax 2.0 sono tante, oltre a tutto ciò che ho descritto sopra, addolcisce l'acqua grazie al filtro con sfere in ceramica, insomma, io lo aggiungerei proprio alla lista degli indispensabili!
Per maggiori informazioni sulla pulizia del filtro e del trasduttore clicca sul manuale d'istruzioni .
Per il prossimo bimbo/a lo utilizzeremo da subito, sopratutto d'inverno dato che casa nostra ha un clima abbastanza secco ed è utilizzabile dai 0m+.
Consiglio vivamente Climarelax 2.0, quando lo abbiamo utilizzato ha umidificato parecchio l'ambiente!Basta azionarlo e lasciarlo in funzione per il resto...fa tutto da solo.
Per ora lo abbiamo utilizzato poco perchè l'ambiente con questo caldo è già umido di per sè, diciamo che per ora è in "vacanza" ma con l'arrivo dell'inverno lavorerà parecchio!
Ancora grazie Brevi per questa splendida collaborazione!  






                                                                                                                                                         

 




Visita il Sito Ufficiale!
Per video dimostrativi guarda su Google+ e su Youtube!
Per restare sempre aggiornati sulle loro novità diventa fan sulla pagina Facebook!
Io & Clara ringraziamo ancora Brevi per questa fantastica collaborazione..

<iframe allowfullscreen="" frameborder="0" height="344" src="https://www.youtube.com/embed/bPdQVcGeoOI" width="459"></iframe>