martedì 31 gennaio 2017

Coccoliamoci con Hipp Baby


Profumata, sottile, delicata e facilmente irritabile, la pelle dei bambini necessita di tante attenzioni da parte della mamma o di chi si prende cura di lui.

Occuparsi dell'igiene personale dei nostri bimbi, è uno dei nostri doveri di genitore, per tanto, è importante utilizzare prodotti che non contengano tensioattivi e quindi, che non siano troppo aggressivi per la loro pelle delicatissima.

Grazie a Quimamme e Hipp , io e Clara abbiamo avuto modo di provare alcuni prodotti che, a dirla tutta, ci hanno soddisfatte a pieni voti, classificandosi nella nostra lista personale dei "mai più senza"!.

Hipp Baby, vanta di una vasta gamma di prodotti sicuri, delicati e davvero efficaci!
Nel cofanetto che abbiamo ricevuto e che stiamo ancora utilizzando, abbiamo trovato: 

  • 1 Crema viso e corpo da 75 ml;
  • 1 Crema protettiva emolliente da 100 ml;
  • 1 Gel detergente da 400 ml.
Hipp Baby, è una linea ultradelicata adatta a tutti i tipi di pelle, perfino alle più sensibili e a quelle soggette a dermatite atopica.

Dal profumo delicato e, grazie alla presenza di ingredienti dall'alta dermocompatibilità come l'olio di mandorle biologico, i prodotti Hipp nutrono la pelle e la rendono morbida e vellutata.

Penso sia un bene quello di proteggere la pelle dei bambini in qualsiasi momento della giornata, Clara, ultimamente, ha aggiunto alle sue "cose da fare" una bella "seduta"davanti alla sua specchiera XD ! Eh già, si siede sul suo sgabellino davanti allo specchio e, puntualmente, mette, sulle sue piccolissime dita, una punta di crema per il viso e, sotto la mia super visione, comincia a spalmarla sul viso, collo e mani(al corpo ci penso io! )e quindi...vai con il divertimento! 

Dalla consistenza non molto pastosa, la crema viso e corpo si stende facilmente, non unge, e non lascia grumi!Lascia la pelle morbida e bene idratata, inoltre, grazie alle sue ridotte dimensioni(75 ml) riesco a portarla sempre con me in borsa, per poi sfoggiarla nel momento del bisogno.
Ideale da associare al gel detergente corpo e capelli(400ml)!infatti, noi la utilizziamo anche dopo un bel bagno caldo rilassante!

Una delle cose che ho apprezzato tantissimo del gel detergente, è il suo dispenser dotato di un pratico dosatore richiudibile.Con un paio di "affondi" del dosatore, avremo un buon quantitativo di prodotto sulle nostre mani evitando così, i vari sprechi e di bagnare il flacone, con la conseguenza che ci scivoli via dalle mani versando così, mezzo contenuto sul pavimento.

Con Hipp Baby, possiamo stare tranquille perchè, ha tutto ciò che una mamma potrebbe desiderare, infatti, tutti i prodotti Hipp Baby NON contengono:

  • Paraffina;
  • Parabeni;
  • Profumi allergizzanti;Siliconi;
  • Oli eterici;
  • Alcol.
Beh che dire, ce ne fossero tanti di prodotti così!   


Immagini di mia proprietà




lunedì 30 gennaio 2017

Febbre alta?Ecco cosa fare!


Sedermi al computer, anche per "gettare" via due righe e rilassarmi,  è diventata per me, dal 22 dicembre, una grandissima utopia.
Questa casa sembra ormai un discount farmacologico, infatti, il bancone della cucina è pieno zeppo di cartoni, flaconcini e compresse, per giunta, la macchinetta dell'aerosol, sono sicurissima che, in cuor suo quasi implora pietà per il largo utilizzo 😓.

Per carità, essere colpiti da una forte tosse e febbre altissima capita, ma... dopo vari giorni di terapie non esaustive le braccia cominciano a crollare per lo sconforto.
Dopo essersi ripresa e dopo aver ripreso a frequentare la scuola materna, Clara è tornata a casa(te pareva) con un nuovo virus che ha sterminato, quasi mezza classe, risultato? febbre alta e tosse a non finire.

Avevamo appena ripreso i nostri ritmi e zac, siamo punto e daccapo.

Per carità, la febbre non è una malattia, però, desta preoccupazione se la lineetta del termometro continua a salire vertiginosamente e i nostri piccoli bimbi cominciano a lasciare cibo e rimanere impassibili sul divano( ma quando mai).
Toccare la fronte quando hanno la febbre, è un gesto continuo, ho imparato però, con il tempo e con la giusta informazione, che, misurare sempre la temperatura, non fa altro che accrescere in noi, ansia e nervosismo. 



Alcune linee guida, suggeriscono di non misurare ossessivamente la temperatura ma, controllare come sta il bambino nel suo complesso.
Come ben sappiamo, la febbre è un meccanismo di difesa verso i germi, bisogna quindi, controllarla e non reputarla come una nemica, infatti, è un validissimo campanello dall'arme se ci sono in atto infezioni o infiammazioni che sarebbe umanamente impossibile vedere a occhio nudo.

Se devo essere sincera, a volte non è la febbre alta a mettermi ansia, ma la probabilità remota che possano presentarsi le convulsioni febbrili di cui sono terrorizzata. Se da una parte sono preoccupata, dall'altra però, sono un pochino più tranquilla perchè, contrariamente a ciò che si crede, la febbre alta "non fa venire" la meningite(che mi terrorizza quanto la morte).

Oltre allo stato febbrile, mia figlia comincia a non voler più toccare cibo e alcune volte, arriva proprio a digiunare ma, per fortuna, non rifiuta l'acqua. Bere, come sappiamo tutti, è fondamentale, la febbre infatti, aumenta il consumo di acqua, sali minerali e zucchero, quindi, se il bambino rifiuta l'acqua, è giusto fare uno strappo alla regola, concedendogli liquidi zuccherati di suo gradimento.
Per quanto riguarda il cibo, ho imparato che non bisogna forzarli ma, assecondarli, è importante, tancto è vero che, per favorire la reidratazione, bisogna preparargli cibi abbastanza liquidi.

Altra cosa importante da fare, è quella di evitare di coprirli troppo, coprendoli troppo infatti, non li aiutiamo a far disperdere il calore eccessivo che si è accumulato nel corpo. 
Quando Clara ha la febbre, in casa la lascio con un pigiamino leggero di cotone, quando poi è sotto le coperte, la lascio direttamente solo con la canottiera e con le mutandine(quando era più piccola solo con il body)poggiandogli sulla fronte delle pezzoline imbevute con acqua tiepida non fredda.

Buona guarigione!






Immagini web

giovedì 12 gennaio 2017

Nuovo concorso per bambini!


Primo nuovo concorso del 2017, o meglio... il primo per bambini che io abbia visto! 😀

Qui Mamme e Io e il mio bambino, stanno promuovendo un nuovo concorso completamente GRATUITO e SENZA obbligo d'acquisto!

Seguendo pochissimi passi e con un pizzico di fortuna, qualcuno di voi riuscirà a portarsi a casa la fantastica: Special Box Pampers Baby Dry!.
La box è composta da: 

  • 2 Confezioni di salviettine;
  • 4 Confezioni di taglia 3(da 4 a 9 kg).

Partecipare è semplicissimo, basta collegarsi a questa pagina  e cliccare sul tasto "Partecipa", successivamente, bisogna registrarsi al sito, oppure, se si possiede già un account, è sufficiente entrare con i propri dati cliccando sul tasto login.
 Dopo aver cliccato sul tasto "Prova la fortuna", immediatamente saprete se avete vinto il premio!

Partecipate in tante ogni giorno!!
La fortuna potrebbe baciare proprio voi!

Il concorso terminerà il 28 Febbraio 2017.